CHI SONO

Umbra di nascita, fiorentina di adozione, amo indagare la realtà urbana e allo stesso tempo la realtà umana attraverso la fotografia.

Tutti i cambiamenti che avvengono nell’umano avvengono anche nell’urbano e viceversa.

Tutti i cambiamenti che riguardano l’individuo riguardano anche la città e viceversa.

Umano e urbano vivono in continuo scambio.

Tutti i cambiamenti dell’uno avvengono, attraverso modalità diverse anche nell’altro.

Il cantiere viene vissuto come rinnovamento, come luogo di rinascita, di evoluzione dei luoghi.

Le transenne, le impalcature sono sovrastrutture che ritroviamo anche nella vita di tutti i giorni.

Ciò che è centrale nella mia ricerca è evidenziare questo continuo scambio e questa continua sovrapposizione di emozioni, cioè rendere emotivamente la realtà urbana attraverso l’occhio che osserva.

L’occhio che guarda viene a sua volta guardato e l’universalità dello sguardo sovrasta tutto l’intero.

© 2020 Sara Allegrini. Proudly created by Monica Brini

SARA

ALLE

GRINI